Un incrocio tra Ai confini della realtà e Il brivido dell'imprevisto, una sorta di parabola aggrovigliata per la generazione dei Twitter dipendenti. Ogni episodio è diverso, tra cast, ambientazione, trama, personaggi, ma ogni episodio ci ricorda il mondo in cui viviamo oggi e la nostra paranoia riguardo alla tecnologia.

  • GENERE: Fantascienza, Drammatico
  • ANNO: 2011
  • IDEATORE: Charlie Brooker
  • ATTORI: Rory Kinnear, Lindsay Duncan, Daniel Kaluuya, Jessica Brown Findlay, Toby Kebbell, Jodie Whittaker, Hayley Atwell, Domhnall Gleeson, Lenora Crichlow, Michael Smiley, Daniel Rigby, Chloe Pirrie, Jon Hamm, Rafe Spall, Bryce Dallas Howard, Alice Eve, Wyatt Russell, Hannah John-Kamen, Alex Lawther, Jerome Flynn, Gugu Mbatha-Raw, Mackenzie Davis, Malachi Kirby, Madeline Brewer, Kelly Macdonald, Faye Marsay
  • NETWORK: Channel 4 (st. 1-2), Netflix (st. 3+)
  • PAESE: UK
  • DURATA: 60 Min
  • STATO: In Lavorazione

Stagione

1
2
3
4
5
  • Episodi: 3
  • ITA: 10/10/2012 al 10/10/2012
  • UK: 04/12/2011 al 18/12/2011

EPISODI DELLA PRIMA STAGIONE

  1. Messaggio al Primo Ministro

    Titolo originale: The National Anthem

    ll primo ministro inglese Michael Callow viene svegliato con delle pessime notizie: la principessa Susannah è stata rapita. Come se non fosse già di per sé una cosa terribile i rapitori hanno una richiesta incredibilmente particolare e umiliante.

  2. 15 milioni di celebrità

    Titolo originale: Fifteen Million Merits

    In un futuro lontano la gente è costretta a vivere all'interno di una sorta di prigione collettiva, confortevole e tecnologicamente avanzata, con il solo compito di pedalare ogni giorno su delle cyclette, guadagnando punti da spendere in viveri o in oggetti virtuali privi di valore.

  3. Ricordi pericolosi

    Titolo originale: The Entire History of You

    Grazie all'impianto di un microchip immediatamente dietro le orecchie è possibile recuperare un determinato ricordo e riprodurlo su un dispositivo multimediale. Succede a Liam, che ha appena sostenuto un colloquio di lavoro e non è convinto di aver fatto una buona impressione. Lo stesso giorno, ad una cena, comincia ad accorgersi che sua moglie Ffion ha ristabilito una certa intimità con un suo vecchio fidanzato, Jonas.

Come serie antologica, ogni episodio di Black Mirror racconta una storia diversa, in un'ambientazione diversa, con un cast diverso, in una realtà diversa. In onda dal 2011 al 2014 sulla rete britannica Channel 4, due anni più tardi la conclusione della seconda stagione, la serie è stata acquisita da Netflix, che ne ha ordinato un terzo ciclo di 12 episodi, successivamente diviso in due stagioni di 6 episodi ciascuna. Descritta come un ibrido tra The Twilight Zone e Il brivido dell'imprevisto (Tales of the Unexpected), Black Mirror è una creazione di Charlie Brooker, che in un'intervista con The Guardian ha spiegato: "Se la tecnologia è una droga - e lo sembra - allora quali sono esattamente gli effetti collaterali? Quest'area - tra piacere e disagio - è dove Black Mirror, la mia serie, si colloca. Lo 'specchio nero' del titolo è quello che troverete su ogni muro, su ogni scrivania, nel palmo di ogni mano: lo schermo freddo e lucente di un televisore, un monitor, uno smartphone".