Il deputato del Partito Democratico Frank Underwood, capogruppo di maggioranza al Congresso, ha diretto la vittoriosa campagna elettorale di Garrett Walker, il quale è diventato il 45º Presidente degli Stati Uniti. Quando però Walker viene meno alla promessa fatta prima delle elezioni, cioè di affidargli l'incarico di Segretario di Stato della nuova amministrazione, Frank cerca una vendetta personale puntando ai vertici politici di Washington. Nella sua scalata, fatta di sotterfugi e inganni tramati nell'ombra, fa affidamento su due preziose alleate: la moglie Claire e la giovane giornalista Zoe Barnes. E, pur di ottenere ciò che vuole, Frank è disposto davvero a tutto.

  • Genere: Thriller, Drammatico
  • Anno: 2013
  • Ideatore: Beau Willimon
  • Attori: Kevin Spacey, Robin Wright, Michael Kelly, Mahershala Ali, Molly Parker, Derek Cecil, Neve Campbell, Nathan Darrow, Elizabeth Marvel, Sebastian Arcelus, Jimmi Simpson, Rachel Brosnahan, Michel Gill, Gerald McRaney, Constance Zimmer, Kristen Connolly, Sakina Jaffrey, Kate Mara, Corey Stoll
  • Network: Netflix
  • Paese: USA
  • Durata: 46 min
  • Stato: Conclusa

Stagione

1
2
3
4
5
6
  • Episodi: 13
  • ITA: 09/04/2014 al 25/06/2014
  • USA: 01/02/2013 al 01/02/2013

EPISODI DELLA PRIMA STAGIONE

  1. Capitolo 1

    Titolo originale: Chapter 1

    Dopo aver vinto le elezioni il nuovo Presidente non fa fede alle promesse fatte a Francis durante la campagna elettorale, così lui e sua moglie decidono di pianificare la loro vendetta.

  2. Capitolo 2

    Titolo originale: Chapter 2

    Francis coglie un'opportunità per utilizzare una reporter inesperta a suo vantaggio per far circolare una storia che mette in difficoltà la Casa Bianca. Intanto Claire impone il pugno di ferro sui suoi dipendenti.

  3. Capitolo 3

    Titolo originale: Chapter 3

    Francis lascia Washington nel cuore delle trattative in merito alla legge sull'educazione scolastica per risolvere una questione nel suo distretto natale nel Sud della Carolina.

  4. Capitolo 4

    Titolo originale: Chapter 4

    Mentre Francis fa una proposta al Congresso, Peter Russo si rende conto che deve fare una scelta tra la famiglia e la sua carriera politica.

  5. Capitolo 5

    Titolo originale: Chapter 5

    Claire scopre che i suoi obiettivi sono a rischio per via della posizione di suo marito sulla legge concernente l'educazione scolastica. Zoe scopre che non è costretta necessariamente a scegliere tra lavoro e piacere.

  6. Capitolo 6

    Titolo originale: Chapter 6

    Francis ricorre al gioco sporco pur di vincere contro il sindacato degli insegnanti. Claire visita la sua ex guardia di sicurezza che è in procinto di morire.

  7. Capitolo 7

    Titolo originale: Chapter 7

    Il successo di Francis non va giù al Vice Presidente. Peter Russo affronta i suoi demoni mentre Doug Stamper cerca di mettere a tacere uno scandalo.

  8. Capitolo 8

    Titolo originale: Chapter 8

    Francis ritorna alla sua vecchia università dove stanno inaugurando una biblioteca in suo nome. Peter Russo si reca a Philadelphia per fare ammenda con i suoi operai che hanno perso il lavoro e cercare una possibile soluzione per il futuro.

  9. Capitolo 9

    Titolo originale: Chapter 9

    Mentre Francis e Stamper cercano di trovare appoggi nel Congresso, il Vice Presidente e Russo lasciano Washington.

  10. Capitolo 10

    Titolo originale: Chapter 10

    Le cose non stanno andando bene per Francis per via di Claire che agisce contro i suoi desideri. Zoe trova un nuovo interesse mentre Peter dichiara un ultimatum.

  11. Capitolo 11

    Titolo originale: Chapter 11

    Francis prende la sua decisione e oltrepassa il punto di non ritorno. Claire riscopre una vecchia conoscenza. Peter fa fatica ad affrontare il suo passato.

  12. Capitolo 12

    Titolo originale: Chapter 12

    Mentre Janine, Lucas e Zoe si avvicinano alla verità, Francis deve necessariamente alterare i suoi piani.

  13. Capitolo 13

    Titolo originale: Chapter 13

    Francis si rende conto che Zoe è diventata un pericolo per i suoi piani. Claire è preoccupata per delle decisioni che ha preso nel passato e per quelle che dovrà prendere nell'immediato futuro.

Curiosità su HOUSE OF CARDS

House of Cards di Netflix è l’adattamento dell’omonima miniserie britannica ideata da Andrew Davies, basata a sua volta sul romanzo con lo stesso nome di Michael Dobbs. La versione originale, composta di quattro episodi della durata di 55 minuti ciascuno, andò in onda su BBC alla fine del 1990, conquistando pubblico e critica. In quel caso l’anti-eroe – Francis Urquhart, un membro della Camera dei Comuni britannica per il Partito Conservatore con l’ambizione di Primo Ministro – aveva il volto di Ian Richardson. La miniserie generò negli anni successivi due sequel, noti con i titoli To Play the King e The Final Cut. Per quanto riguarda invece l’adattamento, esso attirò l’attenzione sia di HBO sia di AMC, due delle principali reti via cavo americane, ma infine fu Netflix (servizio Internet di video on demand in streaming) ad aggiudicarselo grazie a un’offerta superiore. “Questo è il futuro, lo streaming è il futuro. La tv non sarà più la stessa a cinque anni da oggi. Tutto sarà in streaming”, disse in quell’occasione l’ideatore Beau Willimon.
Anche se ambientata a Washington, D.C., la maggior parte delle scene di House of Cards è stata girata nella Contea di Harford, nel Maryland, principalmente nell’area di Baltimora.
Il 18 luglio 2013, House of Cards, Arrested Development ed Hemlock Grove hanno permesso a Netflix di concorrere per la prima volta agli Emmy Awards con un totale di 14 nomination, inclusa quella di miglior serie drammatica ad House of Cards. Per una serie destinata sì al mercato televisivo ma unicamente a quello on-line, non era mai successo.